lunedì 4 giugno 2012

SCHEDA DI RICOGNIZIONE ARCHIVISTICA

COLLOCAZIONE Istituto: ARCHIVIO SEGRETO VATICANO Fondo: DOCUMENTA MISCELLANEA Inventario: 4291 SERIE: II NUMERO: 9 SUPPORTO: pergamena CONSISTENZA (CARTE/FOGLI): 1 DIMENSIONI: 56,3x34,7cm SOGGETTO PRODUTTORE: Richerio, vescovo di Melfi DESTINATARIO: Monache benedettine di S. Venere REGESTO/CONTENUTO: Il vescovo di Melfi, Richerio, stretto collaboratore di Federico II, su richiesta della badessa Maria, trasferisce il monastero femminile benedettino di Santa Venere in un luogo più adatto alla vita religiosa, presso San Giovanni d'Iliceto. Della nuova collocazione vengono delineati con precisione i confini. Voci d'indice ANTROPONIMI: Richerio, Maria, Nicolao et Bonoinfante iudicibus, sottoscrizioni TOPONIMI:Cisterna, Iliceto, Salsola, Gaudiano, Melfi Storia testuale Originale/copia/autografo/olografo/chirografo: originale Edizioni: Araneo (da una copia) Bibliografia: Mercati 1947

Nessun commento:

Posta un commento